Sei in > formaggio.it > Formaggio > Mozzarella S.T.G.

Mozzarella S.T.G.

Formaggio grasso, fresco a pasta filata.

Formaggio tipico della cultura casearia italiana, viene prodotto ormai in tutto il mondo con latte di vacca, pur mantenendo la sua originalità. Considerato un patrimonio storico italiano, è un formaggio fresco, impiegato anche per condire la pizza.

Scheda analitica

Zona di produzione

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Calabria
  • Campania
  • Emilia-Romagna
  • Friuli-Venezia Giulia
  • Lazio
  • Liguria
  • Lombardia
  • Marche
  • Molise
  • Piemonte
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Toscana
  • Trentino-Alto Adige
  • Umbria
  • Valle d'Aosta
  • Veneto

Territorio di produzione

Prodotto tradizionale, producibile ovunque, ferma restando la sua origine italiana.

Origine

  • Latte di Vacca

Periodo di produzione

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Forma e dimensione

Forma sferoidale con o senza testina, oppure a treccia. Il peso varia da 0,02 a 0,25 kg.

Storia

Formaggio della tradizione italiana che, vista la sua divulgazione e produzione in tutti i Paesi del mondo, non ha avuto la D.O.P. La denominazione S.T.G. garantisce comunque la specialità tutta italiana, essendo, questo formaggio, patrimonio storico della caseificazione italiana.

Tipologia di formaggio per tipo di lavorazione

Pasta filata

Tecnologia di lavorazione

Il latte pastorizzato viene inoculato con lattoinnesto naturale. La coagulazione, ottenuta con l'aggiunta di caglio di vitello, determina una cagliata, presamica, che viene rotta con successivo dissieramento. La maturazione della pasta procede fino al pH desiderato, quindi subisce un taglio a pezzi e viene filata in acqua bollente. In questa fase è possibile aggiungere sale. Formato il formaggio con macchine mozzatrici o a mano, si rassoda in acqua fredda o in salamoia, per poi essere confezionato.

Maturazione/Stagionatura

Formaggio fresco.

Caratteristiche del formaggio

La Mozzarella non ha crosta, ma una pelle tenera con superficie di colore bianco, liscia e lucida. La pasta è fibrosa e può presentare alveoli contenenti liquido lattiginoso. Non ha occhiatura, è morbida e abbastanza elastica.

Tipologia di formaggio al consumo

Formaggio grasso, fresco a pasta filata.

Intensità aromatica e sensazioni

Bassa.

Abbinamenti

Si gusta in purezza, con il pane, oppure in insalata o accompagnata a verdure bollite. Gradevole anche come come antipasto, condita con olio e pepe. Tipicamente è il formaggio per guarnire pizze, sulle quali vengono abbinati altri prodotti agroalimentari.

Valori nutrizionali per 100 gr

  • Grassi
    17% g
  • Proteine
    24% g

Note

La Mozzarella S.T.G. è un prodotto che gli italiani usano tantissimo. Da distinguersi dalla Mozzarella è dal Fior di Latte, che non può essere contrassegnato S.T.G.

Ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia una nuova discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci per inserire la tua Azienda su formaggio.it

Accetto l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×