1 Commento
Sei in > formaggio.it > Formaggio > Zieger (Formaggio fresco aromatizzato) P.A.T.

Zieger (Formaggio fresco aromatizzato) P.A.T.

Formaggio magro o semigrasso, fresco, a pasta molle.

Le famiglie contadine ancora oggi producono per uso proprio questo formaggio dalle antiche tradizioni. Una volta si utilizzava latte scremato per affioramento, aggiungendo alla pasta quanto si trovava in casa. Oggi è una specialità, magari con erba cipollina.

Scheda analitica

Zona di produzione

  • Trentino-Alto Adige

Territorio di produzione

Provincia di Bolzano.

Origine

  • Latte di Vacca

Periodo di produzione

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Forma e dimensione

Forma a cono o a pera, del peso medio di 150 gr.

Storia

Si produceva nelle famiglie contadine già alcuni secoli fa. Il latte veniva lasciato inacidire naturalmente e poi miscelato con le erbe spontanee a disposizione, sale e pepe. È storicamente un formaggio di importanza alimentare.

Tipologia di formaggio per tipo di lavorazione

Pasta molle

Tecnologia di lavorazione

Il latte scremato, portato alla temperatura di 85-90°, viene acidificato con aceto o acido citrico. La pasta che affiora viene estratta e lasciata spurgare. Quindi manualmente si miscela con sale, pepe ed erbe (solitamente erba cipollina) e si forma.

Maturazione/Stagionatura

Formaggio fresco che si consuma subito dopo la formatura.

Caratteristiche del formaggio

Non ha crosta, si presenta con pasta bianca, morbida ma friabile, di colore bianco, con evidenti le erbe e, leggermente, anche il grigio del pepe.

Tipologia di formaggio al consumo

Formaggio magro o semigrasso, fresco, a pasta molle.

Intensità aromatica e sensazioni

Media.

Abbinamenti

Formaggio da tavola che si consuma con le pere e con un vino bianco fruttato.

Note

In alcune località questo formaggio si presenta leggermente affumicato. La sua tecnica di produzione è variabile in funzione della zona di origine, tanto che in certi luoghi la pasta è il derivato di una coagulazione lattica. Prodotto idoneo per i vegetariani.

Una replica a “Zieger (Formaggio fresco aromatizzato) P.A.T.”

  1. io lo faccio in casa con l’accorgimento di scaldare alcune ore prima il latte (non a bollore) con dentro alcuni pezzetti di costa di stoccafisso o le pinne caudali o
    dorsali in modo che il latte si assapori bene, poi procedo con tre gocce di aceto di mele e ottengo la pasta per filtrazione, non aggiungo pepe. così imparai su
    in nord-norvegia da una ragazza sama (lappone). alcuni ,dopo data la forma solidificata, anche lo affumicavano, ma solo se grandi (oltre 500 grammi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia una nuova discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci per inserire la tua Azienda su formaggio.it

Accetto l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×