Sei in > formaggio.it > Formaggio > Stracchino Bronzone P.A.T.

Stracchino Bronzone P.A.T.

Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta molle.

Formaggio dalle tradizioni secolari. E’ stato predisposto un disciplinare che vuole preservarne la tecnica produttiva, con tanto di richiesta della D.O.P. Dalla tipica forma a parallelepipedo, con base quadrata, è a pasta molle.

Scheda analitica

Zona di produzione

  • Lombardia

Territorio di produzione

Lombardia: territorio del Monte Bronzone-Basso Sebino bergamasco, della Val Sebina e dell'Alto Sebino bergamasco, in provincia di Bergamo.

Origine

  • Latte di Vacca

Periodo di produzione

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Forma e dimensione

Forma parallelepipeda a base quadrata, con lato di 18-20 cm e scalzo diritto, alto 3-4 cm. Il peso è di 1,5-2,2 kg.

Storia

Pare risalga al X secolo. Nel 1882 il conte Stefano Jacini scriveva: “Il vocabolo stracchino (...) deriva dai piccoli formaggi teneri che quei malghesi, nel loro viaggio dalla montagna alla pianura e viceversa, sogliono confezionare all’infretta nelle stazioni di riposo, col latte delle mucche stracche per il lungo viaggio”.

Tipologia di formaggio per tipo di lavorazione

Pasta molle

Tecnologia di lavorazione

Il latte viene inoculato con fermenti lattici selezionati o lattoinnesto e, alla temperatura di 36-38°, addizionato con caglio di vitello liquido. La cagliata, presamica, viene rotta con la spannarola a dimensioni grossolane. Dopo una sosta di alcuni minuti, si effettua la seconda rottura, sempre con la spannarola, o con lo spino. Dopo una sosta sottosiero, la pasta viene raccolta con teli e posta in fuscelle di plastica o di legno, dove rimane in stufatura fino alla salatura, a secco.

Maturazione/Stagionatura

15-20 giorni.

Caratteristiche del formaggio

La crosta è sottile, morbida e di colore rosa. La pasta è morbida, cremosa di colore bianco. L'occhiatura è assente o di dimensione fine rada.

Tipologia di formaggio al consumo

Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta molle.

Intensità aromatica e sensazioni

Bassa.

Abbinamenti

Formaggio da tavola. Si abbina a vini bianchi secchi di bassa gradazione alcolica.

Note

Originario del Monte Bronzone o dei Colli di S. Fermo e Vigolo. Allo scopo di ottenere il riconoscimento D.O.P. o I.G.P. è stato perfezionato un disciplinare di produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia una nuova discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci per inserire la tua Azienda su formaggio.it

Accetto l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×