Sei in > formaggio.it > Formaggio > Casizolu di pecora (Pirittas) P.A.T.

Casizolu di pecora (Pirittas) P.A.T.

Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta semidura, filata.

Il latte crudo delle pecore sarde viene lavorato a pasta cruda e, dopo l’acidificazione, la stessa viene filata. A mano vengono composte delle forme a pera con testina, che permettono al formaggio di essere appeso. Si mangia dopo 7 giorni.

Scheda analitica

Zona di produzione

  • Sardegna

Territorio di produzione

Sardegna, provincia di Nuoro, territorio di Goceano.

Origine

  • Latte di Pecora

Periodo di produzione

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Forma e dimensione

Forma a pera con testina, peso variabile.

Storia

La sua tecnologia si tramanda di generazione in generazione.

Tipologia di formaggio per tipo di lavorazione

Pasta filata, Pasta semidura

Tecnologia di lavorazione

Il latte crudo appena munto viene riscaldato alla temperatura di 34-35° e addizionato con caglio di vitello. La cagliata, presamica, viene rotta, estratta e posta in contenitori metallici dove rimane, per un tempo compreso fra 18 e 24 ore, ad acidificare. La pasta viene poi filata in acqua, alla temperatura di 80-90°, e formata a mano. La salatura è in salamoia.

Maturazione/Stagionatura

Pronto al consumo dopo 7 giorni.

Caratteristiche del formaggio

Formaggio senza crosta, di colore bianco o paglierino chiaro, con pasta bianca. Con la breve stagionatura può presentare crosta sottile, liscia, di colore paglierino chiaro.

Tipologia di formaggio al consumo

Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta semidura, filata.

Intensità aromatica e sensazioni

Bassa, medio bassa.

Abbinamenti

Formaggio da tavola. Si abbina a vini bianchi fruttati o rossi di bassa gradazione alcolica.

Note

Rispetto alla tecnica casearia tradizionale, l’unica variante è l'uso del gas, per riscaldare, a fuoco diretto, il latte in caldaia.

Lascia un Commento

Inizia una nuova discussione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>