Sei in > Home > Formaggio Estero > Sbrinz D.O.P.

Sbrinz D.O.P.

Formaggio grasso, di lunga stagionatura, a pasta dura.

Scheda analitica

Storia

Lo Sbrinz è considerato uno dei formaggi più antichi d'Europa. Viene citato già dal 70 d.C.

Tipologia di formaggio per tipo di lavorazione

Pasta dura

Tecnologia di lavorazione

Il latte appena munto viene riscaldato in continua agitazione. Di seguito si aggiunge il caglio e la cagliata, presamica, subisce una rottura alle dimensioni di un chicco di riso. La pasta viene cotta, estratta e posta in fascere. La salatura è in salamoia, dopo di che si lascia il formaggio per 2 mesi in un ambiente dotato di temperatura a 18°.

Maturazione/Stagionatura

Almeno 18 mesi, in posizione verticale.

Caratteristiche del formaggio

La crosta è dura, asciutta, di colore taglierino scuro o marrone. La pasta è granulosa, friabile, di colore paglierino anche scuro. L'occhiatura è di dimensione fine-media, con un diametro massimo di 6 mm. Sono presenti cristalli di tirosina.

Tipologia di formaggio al consumo

Formaggio grasso, di lunga stagionatura, a pasta dura.

Intensità aromatica e sensazioni

Media, medio elevata, leggermente piccante.

Note

Per fare una forma di Sbrinz di 45 chili sono necessari più di 600 litri di latte.

Lascia un Commento

Inizia una nuova discussione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>